Condizioni Generali

Condizioni Generali - Versione 22

Definizione hotel cheque daydreams

Dal possesso dell’hotel cheque “daydreams” consegue il diritto, entro la scadenza indicata sullo stesso, di usufruire di condizioni vantaggiose: soggiornare in hotel pagando solamente colazioni, cene ed eventuali extra.

La Iranus AG, Schochenmühlestrasse 4, CH-6340 Baar, registro n. CH 170.3.026.323-7, in seguito denominata IRA, è licenziataria “daydreams” - hotel concept per l’Italia, vende hotel cheque “daydreams”. Gli hotel cheque riconoscono il diritto di pernottare negli alberghi elencati sul sito, così come di seguito disciplinato.

Le presenti condizioni generali valgono per tutti i contratti stipulati da IRA con i suoi clienti- persone fisiche aventi ad oggetto la vendita dell’hotel cheque.

Ogni hotel cheque “daydreams” riconosce il diritto di pernottare 3 notti consecutive per due persone in camera doppia in uno degli alberghi elencati sul sito oppure 2 notti consecutive per 2 persone in camera doppia solo nelle strutture convenzionate anche per 2 notti. La notte non usufruita è persa.

Con l’ordine, che può essere effettuato tramite posta elettronica, telefonicamente, mediante il sito, il cliente dichiara di acquistare l’hotel cheque, fatto salvo il diritto di recesso che al medesimo compete ai sensi dei successivi articoli 11 e 12. Se l’ordine è trasmesso tramite e-mail, IRA confermerà l’avvenuta ricezione dell’ordine con la stessa modalità; nel caso in cui il cliente intenda avvalersi del telefono per effettuare l’ordine, potrà contattare il numero italiano 0312281041. Ai sensi dell’art. 54 D.Lgs. 206/05, IRA invierà al cliente un hotel cheque ed una bustina preaffrancata e preindirizzata, quest’ultima per le finalità di cui all’articolo 17, entro il giorno lavorativo successivo alla data dell’ordine e comunque nel termine massimo di trenta giorni a decorrere dal giorno successivo a quello in cui il cliente ha trasmesso l’ordine; nel caso di mancata esecuzione dell’ordine da parte di IRA a causa dell’indisponibilità, anche temporanea, dell’hotel cheque richiesto, IRA ne informerà per iscritto il cliente entro il suddetto termine di trenta giorni provvedendo a rimborsargli le somme eventualmente già corrisposte per l’acquisto.

L’hotel cheque è valido fino alla data riportata sullo stesso. Ove il cliente non ne usufruisse entro quella data egli potrà rinnovare l’hotel cheque scaduto e prolungarne la validità di un anno, mediante versamento di un corrispettivo, tramite carta di credito o prepagata direttamente dalla propria area personale pari ad euro 20,00 per ogni hotel cheque acquistato e non ancora utilizzato. Se l'hotel cheque daydreams è scaduto da oltre un mese l'importo da pagare sarà pari ad euro 25,00.

L’hotel cheque può essere utilizzato soltanto una volta e non può essere convertito in denaro o sostituito con altra merce. IRA non assume nessuna responsabilità in caso di perdita o compilazione errata dell’hotel cheque.

Ogni albergo ammette un hotel cheque per soggiorno. È comunque a discrezione del singolo albergatore accettare due o più hotel cheque cumulativamente. Si raccomanda pertanto al cliente di verificare al momento della prenotazione che quest’ultima possibilità sia ammessa dall’albergo.

IRA accetta il pagamento con carta di credito esclusivamente nel caso di utilizzo da parte del cliente di VISA, MASTER CARD o AMERICAN EXPRESS. Se il cliente sceglie tale modalità di pagamento, deve fornire ad IRA il numero della propria carta di credito. La richiesta di autorizzazione per il pagamento a mezzo carta di credito e i suddetti dati sono inoltrati da IRA al centro elaborazione dati “Bank Card Center”, nel rispetto della riservatezza e delle normative vigenti in tema di trattamento dei dati personali. L’inoltro avviene elettronicamente con software realizzato da Telekurs/Saferpay, CH-9082 Urdorf.

Nel caso di pagamento mediante carta di credito, il relativo addebito su conto corrente avviene direttamente ed esclusivamente in Euro.

La spedizione dell’hotel cheque e della bustina pre-indirizzata e pre-affrancata, ha luogo tramite posta entro il termine di cui al precedente articolo 4; il cliente è tenuto al pagamento del corrispettivo dell’hotel cheque e delle relative spese postali. La spedizione potrà avvenire anche con corriere, entro il termine di cui sopra, con il dettaglio dei costi di spedizione.

In conformità ed ai sensi di quanto previsto dall’art. 52 D.Lgs. 21/2014 (Codice del Consumo), il cliente ha diritto a recedere dal contratto di acquisto dell’hotel cheque – senza alcuna penalità e senza necessità di specificarne i motivi – entro il termine perentorio di quattordici giorni solari, decorrenti dalla data di ricevimento dell’hotel cheque e del materiale al medesimo allegato.

Ai fini della decorrenza del termine di cui sopra l’hotel cheque si ritiene effettivamente consegnato e ricevuto in uno dei seguenti momenti – variabili a seconda della modalità di pagamento prescelta:

  • all’atto del pagamento del contrassegno

  • all’atto della ricezione della raccomandata, con attestazione di ricevuta da parte dell’addetto alla consegna e controfirma del destinatario

  • all’atto del rifiuto della raccomandata da parte del destinatario, con attestazione dell’addetto alla consegna

  • in caso di assenza del destinatario , al momento in cui il destinatario medesimo ha conoscenza della giacenza della raccomandata, della possibilità del ritiro, e comunque non oltre il quinto giorno successivo al deposito dell’avviso del primo tentativo di recapito della raccomandata.

Il diritto di recesso deve essere esercitato mediante l’invio, entro il predetto termine di giorni 14, di una comunicazione nella quale viene manifestata la volontà di recedere dal contratto, da inviarsi a mezzo di raccomandata con avviso di ricevimento.

Alla comunicazione – perché possa esplicare i propri effetti - dovranno essere allegati l’hotel cheque, la busta preaffrancata e preindirizzata, il materiale promozionale; tale comunicazione potrà essere indirizzata anche alla succursale italiana di IRANUS SA, sita in via Bellinzona 258, 22100 Como CO.

La volontà di recedere dal contratto potrà essere manifestata dal cliente anche per il tramite della posta elettronica, ma in questo caso dovrà essere confermata mediante lettera raccomandata con avviso di ricevimento, con la quale andranno riconsegnati l’hotel cheque ed il materiale indicato al comma precedente, entro e non oltre le quarantotto ore successive all’invio della e-mail.

Ai sensi e per gli effetti del presente articolo la raccomandata si intende spedita in tempo utile se viene consegnata all’Ufficio Postale accettante entro il termine sopra indicato.

Qualora il cliente non esercitasse il diritto di recesso secondo i termini e le modalità di cui ai precedenti commi, l’ordine si intenderà definitivo, impegnativo e vincolante.

Il recesso esercitato nel termine e con le modalità di cui all’art. 11 produce l’immediata risoluzione del contratto: all’atto del ricevimento da parte di IRA della raccomandata di cui all’articolo precedente, le parti saranno liberate dalle rispettive obbligazioni derivanti dal contratto medesimo. Il cliente che abbia esercitato il diritto di recesso con le modalità e nei termini di cui all’art. 11 ha comunque diritto ad ottenere il rimborso del corrispettivo versato ad IRA per l’acquisto dell’ hotel cheque, con esclusione delle sole spese di spedizione di cui all’articolo 10 che rimarranno a carico del cliente Su richiesta del cliente, tale rimborso potrà avvenire con bonifico bancario, senza spese aggiuntive per il cliente medesimo (commissione per bonifico); in tal caso, dovranno essere fornite ad IRA, le proprie coordinate bancarie comprensive dei relativi codici. Il rimborso avverrà entro trenta giorni dalla data in cui IRA ha ricevuto il relativo hotel cheque, la relativa bustina preaffrancata e preindirizzata oltre a eventuale materiale promozionale allegato. Le somme si intendono rimborsate nei termini, qualora vengano effettivamente restituite, spedite o riaccreditate con valuta non posteriore alla scadenza del termine precedentemente indicato. Qualora il pagamento per l'acquisto dell'hotel cheque sia stato effettuato tramite carta di credito (vedi articoli 8-9), il rimborso avverrà tramite riaccredito sulla medesima carta.

L’hotel cheque è la daydreams card sono strettamente personale e non ne è ammessa in alcun modo la rivendita o la rinegoziazione tra privati.

E’ fatta salva la cessione a titolo gratuito dell’hotel cheque o della daydreams card.

In caso di rivendita degli hotel cheques o della daydream,s card o comunque della loro cessione per qualunque fine di lucro o non autorizzato commercio, IRANUS SA si riserva ogni azione prevista dalla legge - sia di carattere inibitorio che risarcitorio - a tutela della propria immagine e della propria attività di impresa.    

Il cliente che pernotta ha l’obbligo di pagare all’albergo il prezzo delle consumazioni per persona al giorno, relative a prima colazione e cena. L’albergo prescelto dovrà confermare per iscritto la prenotazione ed il prezzo di prima colazione e cena. Il cliente ha l’onere di verificare la corrispondenza tra i prezzi indicati dall’albergatore e quelli riportati sul sito. Nel caso in cui i prezzi indicati dall’albergatore siano superiori a quelli indicati nel sito, il cliente è invitato a darne tempestiva comunicazione ad IRA. Il cliente è in ogni caso obbligato a versare all’albergatore il corrispettivo della prima colazione e cena. Se sul sito non è indicato un prezzo separato per la prima colazione, significa che il prezzo della prima colazione è compreso in quello della cena. Le spese per bevande e tutte le spese per servizi supplementari forniti dall’albergatore nonché le tasse di soggiorno sono escluse e pertanto vanno separatamente pagate all’hotel. La fattura dell’albergo riferita al prezzo delle consumazioni ed eventuali prestazioni supplementari dovrà essere pagata direttamente all’albergatore prima della partenza. Si informa che l’albergatore può richiedere a titolo di garanzia della prenotazione il numero di carta di credito, il versamento di una somma comunque denominata (acconto, caparra o deposito cauzionale) al momento della prenotazione o dell’arrivo, o l’anticipo via fax dell’hotel cheque daydreams compilato all’atto della prenotazione.

Il cliente deve effettuare la prenotazione personalmente e direttamente all’albergo convenzionato utilizzando il form di richiesta prenotazione. In ogni caso il cliente è tenuto ad avvisare l’albergo che desidera prenotare la camera utilizzando un hotel cheque daydreams. In caso contrario, egli non avrà diritto ad avere la camera al prezzo ed alle condizioni pattuite per i clienti daydreams. Si evidenzia che tali prezzi e tali condizioni sono usufruibili solo nei periodi indicati dal singolo albergatore e riportati sul sito.

La prenotazione presso l’hotel scelto dal cliente produce effetto nel momento in cui il cliente ne ha ricevuto conferma scritta da parte dell’albergatore. Viene in tal modo a perfezionarsi il contratto d’albergo tra il cliente e l’hotel stesso. Di conseguenza, per le obbligazioni nascenti da tale contratto, risponde l’albergatore.

Il cliente dovrà spedire l’originale dell’hotel cheque (il primo foglio) ad IRA, tramite la succursale italiana IRANUS SA, Via Bellinzona 258, 22100 Como CO, utilizzando la bustina preaffrancata e preindirizzata. La copia (il secondo foglio) dell’hotel cheque dovrà essere consegnata in hotel al momento dell’arrivo.

Le informazioni relative ad ogni singolo albergo (ad esempio, descrizione dell’hotel, delle caratteristiche dei servizi offerti, indicazione dei prezzi praticati) reperibili sul sito, costituiscono riproduzione delle indicazioni riferite ad IRA dall’albergo stesso.

Le condizioni cui gli alberghi offrono le camere e i prezzi delle consumazioni possono essere aggiornate o modificate. Si raccomanda pertanto ai clienti di consultare il sito internet daydreams, per tutte le modifiche e gli aggiornamenti, ed in ogni caso di informarsi presso l’hotel prescelto, all’atto della prenotazione, in merito ai prezzi e a tutte le condizioni in vigore.

L’acquisto dell’hotel cheque non garantisce la prenotazione e la certezza di poter usufruire delle camere presso gli alberghi indicati sul sito. Tutte le prenotazioni infatti sono subordinate al numero delle camere di cui l’albergo dispone. Il cliente deve pertanto informarsi di ciò direttamente presso l’hotel.

Ogni inadempimento nell’esecuzione del contratto di albergo dovrà essere contestata dal cliente direttamente all’albergatore presso il quale è stata effettuata la prenotazione. Si consiglia al cliente di informare la succursale italiana di IRA di tutti i reclami eventualmente inoltrati agli alberghi.

L’albergatore è tenuto ad adempiere con la massima diligenza gli obblighi derivanti dal contratto di albergo. La responsabilità dell’albergatore in relazione al deposito di cose portate o consegnate in albergo, è soggetta alla disciplina di cui agli artt.1783 – 1785 del Codice Civile. Ogni altra responsabilità dell’albergatore è regolata dalle disposizioni sulle obbligazioni in generale previste dal Codice Civile. Il cliente che effettua la prenotazione è tenuto ad ottemperarvi. In caso di disdetta della prenotazione già confermata per iscritto, il cliente dovrà informarne immediatamente l’albergatore. Sia in questa ipotesi, sia nel caso in cui il cliente non dovesse utilizzare tutto il periodo prenotato, sarà tenuto al risarcimento del danno secondo le disposizioni di legge, gli usi e le consuetudini vigenti in materia di turismo.

In relazione al trattamento dei dati personali del cliente, connesso alla esecuzione del presente contratto, Iranus AG, Schochenmühlestrasse 4, CH-6340 Baar, in seguito denominata IRA in qualità di Titolare del trattamento, ed il Sig. Urs Zuercher nella sua qualità di legale rappresentante della succursale Italiana di IRA, Iranus SA, si impegnano per le attività di loro competenza a conformarsi ed adeguarsi alle disposizioni del Regolamento Privacy UE 679/2016, e ad adempiere a tutti gli obblighi previsti nella citata normativa europea per quanto riguarda i profili di riservatezza, segretezza e sicurezza dei dati personali acquisiti per l’esecuzione del presente contratto e per le attività dallo stesso occasionate.

Con l’accettazione delle presenti condizioni generali di contratto il cliente dichiara di aver preso piena ed integrale visione dell’informativa privacy relativa al trattamento dei dati personali che lo riguardano, che costituisce parte integrante ed essenziale del presente contratto, e che è accessibile dal relativo link presente sul sito web, nonché riportata in calce all’hotel cheque.

Dichiara di averne compreso il senso e la portata, e di aver in particolare preso visione delle finalità per le quali IRA richiede e tratta i dati personali del cliente, finalità che traggono origine dal consenso espresso dal cliente stesso, o da altri motivi previsti dal Regolamento Privacy (finalità contrattuali; finalità di legge; finalità di legittimo interesse del Titolare).

Al contratto di vendita dell’hotel cheque si applica la Legge italiana ed in particolare le disposizioni di cui agli artt.50 e segg. della sezione II, capo I, titolo III del D.Lgs. 206/2005 (Codice del Consumo) riguardanti i “contratti a distanza”.

Per tutte le controversie inerenti l’interpretazione, esecuzione, risoluzione del contratto di vendita dell’hotel cheque, la competenza territoriale appartiene inderogabilmente al Giudice del luogo in cui il cliente-persona fisica, ha residenza o domicilio, se ubicati nel territorio dello Stato italiano.

Se una disposizione del presente contratto è considerata invalida o inefficace, la validità delle altre disposizioni non ne sarà pregiudicata, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1419 Codice Civile.

Non hai trovato quello che cerchi?

condividi.